FAI PAVIA Giornate di primavera 19-20 marzo 2016

FAI-2016 banner

Le giornate del Fai delegazione di Pavia sono l’occasione per visitare alcuni piu’ antichi della provincia di Pavia difficilmente visitabili nelle comuni giornate.

Ecco i luoghi resi accessibili grazie ai volontari del FAI delegazione di Pavia:

– PAVIA, seminario vescovile in via Menocchio 26.
Cappella di San Salvatore

Volontari: Apprendisti Ciceroni®: Liceo Scientifico “N. Copernico” e ITCT “A. Bordoni “di Pavia;
dell’Istituto Superiore “A. Cairoli” di Pavia, agevoleranno i turisti stranieri con la visita in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola.
Da visitare: molto importanti gli affreschi del ‘500 attribuiti a Bernardino Lanzani

– TORRE D’ISOLA, piazza Libertà 3,
Villa Botta Adorno

Volontari: Apprendisti Ciceroni®: Istituto Superiore “A. Cairoli” di Pavia
Da visitare: Costruita su incarico di Antonio Botta Adorno dal 1767.
Importanti le sale da visitare con dipinti, lampadari e soffitti a cassettoni
oltre al parco della cascina agricola.

– CASTELLO D’AGOGNA (piazza Vittorio Emanuele II 37)
Castello Isimbardi 

Volontari: ragazzi dell’istituto Cairoli. In Lomellina, studenti dell’istituto Pollini e Omodeo di Mortara.
Da visitare: sala che documenta il periodo di occupazione da parte di truppe tedesche dal 1944 al 1945, con esposizione di mappe e documenti cartografici.
Parco: verrà esposta per l’occasione un’antica macchina per la pilatura del riso allestita dall’Ente Nazionale Risi con adiacente il Centro di Ricerche sul Riso con laboratori e dimostrazioni delle tecniche di lavoro, il caveau-archivio e la serra.

– CODEVILLA (via Madonnina)
Casa Lodi 

Volontari: Apprendisti Ciceroni® del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Voghera
Da visitare: Antica dimora padronale del XVII con giardino con alcune sculture dell’artista vogherese dello scorso secolo Ambrogio Casati.
Una stanza della casa è adibita alla fotografia antica con esposte macchine fotografiche di varie epoche.
Sabato alle ore 17:30 è previsto il concerto del duo “Vernissage” presso la vicina chiesa di San Bernardo, con Laura Sarti al violino e Giuseppe Cecchin al violoncello.
Ad accogliere il pubblico i ragazzi del liceo

– FORTUNAGO, (piazza della Chiesa 5)
Casa Gandini Baldi “alla Rocca” 

Volontari: Gruppo Fai Giovani dell’Oltrepo Pavese.
Da visitare: uno dei “cento Borghi più belli d’Italia”. Residenza realizzata ristrutturando una vecchia abitazione contadina in pietra.

– VARZI , (via Carlo Odetti)
Castello medievale dei Malaspina 

Volontari: Apprendisti Ciceroni® del Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Voghera
Da visitare: Per la prima volta in assoluto i proprietari, i conti Odetti di Marcenengo, concederanno di esplorare l’interno della struttura per intero.

Gli orari: per San Salvatore, villa Botta Adorno e castello Isimbardi orari: sabato 14-17:30; domenica 10-12:30 e 14-17:30. Per casa Lodi, casa Gandini Baldi e castello Malaspina orari: sabato 14:30-17:30; domenica 10:30-13 e 14-17:30.

Tutti i beni sono accessibili ai disabili. Le visite sono a contributo libero.

Please follow and like us: