PAVIA RESPIRA ASTA BENEFICA
Raccolta fondi emergenza coronavirus

PAVIA, RESPIRA!

Iniziativa benefica ideata dalle giornaliste pavesi Lara Vecchio e Raffaella Costa in collaborazione con il Comune di Pavia. Si tratta di un’asta benefica organizzata da alcuni famosi cittadini pavesi per sostenere le attività  la   Croce Verde Pavese e il Policlinico San Matteo di Pavia nella quotidiana battaglia che stanno affrontando contro l’emergenza sanitaria e sociale del Coronavirus.

Tra i nomi più famosi spicca il cantante Max  Pezzali che ha deciso di mettere all’asta uno dei più cari oggettipersonali, il suo giubbotto Harley Davidson di fine anni 90 con il quale ha girato l’Europa in moto.

Altri importanti nomi sono il giornalista Marco Civoli, Gerry Scotti e Maria de Filippi

Il motto dell’iniziative Pavia, respira!
è un’ esortazione piena di speranza, una preghiera, un augurio,un incitamento a chi lotta per sopravvivere, è il nostro piccolo aiuto per chi lavora perché possa succedere.

 tilocca assicurazioni Pavia

Prezioso e incondizionato l’appoggio che ci è stato subito garantito e fornito dal
Sindaco Fabrizio Fracassi e dall’Assessore alla cultura del Comune di Pavia
Mariangela Singali Calisti e con altrettanto entusiasmo e impegno personale si sono
attivati in appoggio al progetto i parlamentari pavesi Gian Marco Centinaio e
Alessandro Cattaneo.
‘Ho accolto senza esitazione l’invito a sostenere concretamente questa bella
iniziativa – dice il Sindaco Fabrizio Fracassi – perché Pavia deve essere grata e garantire il miglior sostegno possibile al Policlinico San Matteo e agli uomini della Croce Verde che stanno combattendo per tutti noi una battaglia difficile.

In modo particolare siamo orgogliosi del ruolo di primissimo piano affidato a livello
nazionale alle eccellenze pavesi del nostro San Matteo. Per questo abbiamo
affiancato l’iniziativa chiamando a raccolta il mondo dello sport locale e nazionale
e, attraverso il nostro Assessorato alla cultura, tutti gli artisti pavesi che hanno
risposto con grande entusiasmo”.
Un’iniziativa accolta con grande sensibilità anche dal mondo dell’impresa, da
Confindustria Pavia, e da tanti personaggi pavesi ai quali è stato chiesto il sacrificio
affettivo di separarsi da oggetti cari, ricordi personali, professionali, pezzi di storia di
famiglia o di storia del nostro territorio. Oggetti del cuore, insomma, che passando di
mano in mano possano metterci in condizione di raccogliere un contributo da
destinare a chi affronta in prima linea questo momento storico così drammatico.
L’intero ricavato dell’asta sarà devoluto per il 70% al IRCSS Policlinico San
Matteo e per il 30% alla Croce Verde pavese.
L’asta on line, fissata per sabato 18 aprile nelle modalità che forniremo nelle
prossime ore, si svolgerà con il Patrocinio del Consiglio Notarile di Pavia, sarà
gratuitamente gestita, coordinata e bandita dal notaio Diego Apostolo, gia’ Notaio del
Distretto di Pavia e oggi partner dello studio de Vivo-Tacchini-Cecala e Associati,
che ha sposato la causa mettendosi a disposizione dell’iniziativa.
Un particolare ringraziamento va agli artisti pavesi Max Pezzali (che metterà all’asta
uno dei suoi mitici giubbotti Harley Davidson), Maria De Filippi (con due posti
garantiti tra il pubblico della finale di Amici 2021) e Gerry Scotti (che ha donata una
maglia personalizzata regalatagli dai giocatori della sua squadra del cuore, il Milan)
subito disponibili per una causa che sta tanto a cuore alla nostra città.
Tra i pezzi forti segnaliamo un’opera dell’artista pavese, una ballerina realizzata
appositamente da Marco Lodola, il pallone ufficiale del ‘triplete’ nerazzurro che il
giornalista Marco Civoli ha raccolto a bordo campo al Bernabeu al termine della
finale di Champions League tra Inter e Bayern Monaco nel maggio del 2010 e per gli
amanti del basket legati ai momenti di massimo splendore della pallacanestro pavese,
imperdibili saranno i cimeli messi all’asta dalla famiglia Ravizza (la locandina
originale e il pallone firmato da tutti i giocatori di Annabella e Fernet Branca in
occasione della partita evento organizzata in occasione dell’inaugurazione del
Palaravizza intitolato alla memoria dell’indimenticabile Giuliano Ravizza) e da
Barbara Bandiera che ha donato memorabilia legate alla sua presidenza e al suo
rapporto esclusivo con il grande campione Oscar Schmidt. Sempre dal mondo del
basket pavese arrivano anche maglie di peso da Gianmarco Bianchi, ex presidente
Edimes (Gallinari, Bellina, Cooper, Falerni ).

Prezioso il contributo dell’ Europarlamentare Angelo Ciocca che dona una maglia
autografata dallo storico capitano dell’Inter Xavier Zanetti. Ernesto Pellegrini, ex
presidente dell’Inter mette all’asta due libri del centenario dell’Inter in edizione
limitata e tre palloni firmati dai giocatori nerazzurri. E per gli appassionati di
motocross una vera chicca: la maglia del 9 volte campione del mondo Antonio
Cairoli donata da Luca Gualini. Originale e divertente il contributo degli Autogol
che mettono all’asta la loro partecipazione a una cena di fine stagione del gruppo di
fantacalcisti pavesi che faranno la migliore offerta.
E ancora sarà messa all’asta una cravatta di Silvio Berlusconi, donata da Alessandro
Cattaneo e grandi vini per grandi intenditori donati dal Consorzio del Buttafuoco
storico, dal titolare dell’Hotel Moderno Giovanni Merlino e dalla Cantina Giorgi.

Per conoscere l’intera lista dei testimonial che hanno aderito l’iniziativa e per
visualizzare fotografie, descrizioni e basi d’asta degli oggetti disponibili vi
rimandiamo alla pagina Facebook/Instagram dedicata:
Pavia, respira – Asta benefica”Contatti:

Lara Vecchio
laravecchio@hotmail.com

Raffaella Costa
raffaellacosta@alice.it

 tilocca assicurazioni Pavia

 

 donazione fondi coronavirus Pavia


home youpavia           croce verde pavese

Please follow and like us: