E’ mancato l’imprenditore Secondino Calisti, ex presidente Pavia Calcio

Ultimo saluto questa mattina per  il novantenne imprenditore edile Secondino Calisti nella gremita chiesa di San Michele. La sua figura è molto conosciuta come è  da sempre apprezzata la sua famiglia con i figli Armando e Roberto.

All’ex presidente del Pavia calcio morto martedì all’età di 90 anni,a alla sua famiglia si sono stretti amici, e tanti esponenti del presente e del recente passato del calcio pavese.

Al funerare del’ex compianto presidente del A.C. Pavia, tutta la squadra dell’attuale FC Pavia, accompagnati dall’attuale tecnico Pato D’Amico con Stefano del Corno, Paolo Giardini, Arturo Gerosa e dall’amministratore delegato Giacomo Brega.

La famiglia Calisti ha legato il suo nome a importanti interventi edilizi nella nostra citta come San Michele e presso il seminario vescovile. Ma il calcio pavese oggi ha reso omaggio in massa per il suo impegno per i colori azzurri durato 15 anni.

Acquisita la società dalle ceneri dell’Eccellenza nel 1998, la famiglia Calisti guidò gli azzurri fino a sfiorare la storica promozione in Serie B in quel tragico spareggio contro il Mantova nella stagione 2004-05,  legando la propria esperienza per quasi un decennio al tecnico cremonese  Marco Torresani conquistando 3 promozioni in 5 anni dall”Eccellenza alla C1 per poi lasciare tra dal 2007 la gestione alla famiglia Zanchi ed uscire definitivamente nel 2009

Please follow and like us: