Al Castello Visconteo la serata conclusiva dell’asta benefica di Pavia Respira

Si è conclusa con una serata organizzata in collaborazione con il Comune di Pavia presso il Castello Visconteo – nel pieno rispetto delle normative anti-Covid – l’iniziativa benefica promossa da Pavia Respira che ha permesso di raccogliere 24 mila euro per l’ospedale Policnico San Matteo e Croce Verde pavese. La serata è stata condotta dalle giornaliste Raffaella Costa e Lara Vecchio, ideatrici dell’asta, alla presenza di moltissimi ospiti, a partire dal padrone di casa Sindaco Fabrizio Fracassi, dall’Assessore alla Cultura Mariangela Singali Calisti e dal consigliere comunale Roberto Tilocca, insieme agli onorevoli Alessandro Cattaneo, Gianmarco Centinaio e Angelo Ciocca, a Gli Autogol e al giornalista Carlo Genta.

60 i lotti messi all’asta nei mesi scorsi da pavesi illustri – Max Pezzali; Drupi; Maria De Filippi, Gerry Scotti; Stefano Bressani; la famiglia Ravizza; Barbara Bandiera e altri. O da amici di Pavia come Marco Civoli (che ha messo in palio il pallone del triplete) e Valentino Rossi – che in soli sei ore di offerte online sono stati aggiudicati ai generosi acquirenti e che hanno permesso di raccogliere l’ingente cifra devoluta in beneficenza.

Lo scorso 12 maggio i due assegni sono stati consegnati rispettivamente al Politecnico San Matteo, che ha destinato i fondi alla ricerca e alla Croce Verde sempre attiva a sostegno della comunità pavese. Mancava l’ultimo tassello, ovvero la consegna delle opere e degli oggetti offerti ai rispettivi aggiudicatari, un evento reso possibile dalla disponibilità del Comune di Pavia – rappresentato alla serata dal Sindaco Fabrizio Fracassi, accompagnato dal consigliere Roberto Tilocca – che ha garantito la realizzazione dell’evento nella suggestiva del Castello Visconteo.