Mer. Giu 16th, 2021

UNITALSI PAVIA  14′ giornata nazionale con distribuzione piantine ulivo

Sabato 14 e domenica 15 marzo 2015

 

In occasione della 14° Giornata Nazionale Unitalsi, la sottosezione lombarda di Pavia sarà presente in diverse parrocchie ed in Piazza della Vittoria a Pavia per offrire le tradizionali piantine di ulivo.

banner_giornata_unitalsi_2015

Sabato 14 e Domenica 15 marzo 2015, UNITALSI celebra la sua 14ma edizione della Giornata Nazionale, proponendo – in oltre 3000 piazze italiane – una “piantina dʼulivo”, simbolo di pace e fratellanza.

Il ricavato delle offerte sarà utilizzato dallʼUnitalsi per sostenere i numerosi progetti di carità in cui lʼassociazione è impegnata quotidianamente sullʼintero territorio nazionale, al servizio delle fasce più disagiate della popolazione, grazie al costante e generoso impegno dei propri volontari.

“La Giornata Nazionale – ha dichiarato Salvatore Pagliuca, Presidente Nazionale Unitalsi – rappresenta innanzitutto unʼoccasione per promuovere la straordinaria esperienza delPELLEGRINAGGIO, dal quale nasce la spinta a promuovere, sui singoli territori, un impegno di carità e di attenzione verso chi vive il disagio della malattia. LʼUnitalsi, infatti, è una realtà che ha saputo integrare il carisma originario del pellegrinaggio verso i luoghi di culto con una sempre più consapevole responsabilità sociale di attenzione verso chi è nel bisogno, ispirata dai valori del Vangelo e fedele allʼimpegno di carità della Chiesa. Il nostro vero pellegrinaggio, dunque, è verso la persona, riconosciuta come vero e proprio tempio di Dio”.

“La Giornata Nazionale – ha aggiunto Pagliuca – ci offre la opportunità di avvicinare il nostro messaggio di impegno responsabile anche a quanti non conoscono la nostra realtà, che è aperta alla collaborazione di quanti desiderano condividere questa esperienza di impegno volontario e gratuito, grazie alla quale è stato possibile realizzare, con la fantasia della carità, progetti straordinari a vantaggio di chi vive la malattia, la disabilità, la solitudine. Perché la disabilità non è un mondo a parte, ma è una parte del mondo”.

“La carità, la solidarietà vivono di risorse disponibili e per unʼassociazione di volontariato che svolge gratuitamente un servizio per i bambini, per i poveri e per gli ammalati, è la risorsa fondamentale che passa attraverso i soci, la gente e dalla loro volontà di collaborare. Il 13 e 14 marzo 2015 – conclude il Presidente Pagliuca – nelle piazze italiane si potrà vivere unʼesperienza di carità e condivisione. È proprio questa la vocazione dellʼUnitalsi: stare accanto a chi soffre e a chi è solo”.

Pellegrinaggi tematici, progetti di solidarietà in Italia e allʼEstero, assistenza domiciliare agli anziani, case famiglia per le persone disabili, case accoglienza per i genitori dei bambini ricoverati nei grandi centri ospedalieri, soggiorni estivi e interventi dʼemergenza sociali:
sono solo alcune attività nelle quali lʼUnitalsi, insieme ai suoi centomila volontari, è impegnata quotidianamente.

Ecco dove l’Unitalsi sarà presente a Pavia

Giornata Nazionale Unitalsi: dove puoi trovarci

 In occasione della 14° Giornata Nazionale Unitalsi (14-15 marzo) la Sottosezione di Pavia sarà presente nelle seguenti località per offrire una piantina di ulivo:
PAVIA CITTA’:
Parrocchia di San Lanfranco vescovo
Parrocchia dei SS. Gervasio e Protasio
Parrocchia di S. Maria Assunta in Mirabello
Parrocchia di S. Maria del Carmine
Parrocchia di S. Maria delle Grazie
Parrocchia di S. Maria di Caravaggio
Parrocchia di S. Maria in Betlem (Borgo Ticino)
Parrocchia del SS. Salvatore (chiesa di S. Mauro e cappella del Sacro Cuore)
Piazza della Vittoria
IN DIOCESI:
Parrocchia di S. Cristina e Bissone
Parrocchia di Corteolona
E ANCORA:
Belgioioso
Besate
Retorbido
Torrevecchia Pia
Vidigulfo, via Roma 53
Vigonzone
Vistarino

Continua a consultare questa pagina: ulteriori piazze/parrocchie saranno aggiunte nei prossimi giorni.

Grazie a te per la tua disponiblità ad aiutarci ad offrire le piantine di ulivo.
Grazie a te per la tua offerta che ci consente di portare ammalati a Lourdes
error

Ti piace questo sito? Seguici anche sui nostri profili social :)